Su Panischedhu

Le fasi della realizzazione de su "panischedhu", tipico pane Illoraese che viene fatto in occasione della festa della Madonna della Neve, festeggiata ad Illorai due volte l'anno: il lunedý successivo alla Pentecoste ed il 5 agosto, in localitÓ Luche

Pintadura interna

Dopo avere steso col matterello la pasta di grano duro,dandogli una forma circolare, si eseguono con un particolare temperino "sas pintaduras" con incisioni interne a partire dal centro della spianata realizzando diversi disegni come trecce, fiori, spighe, cuori, stelle ecc.

 

Pintadura esterna

Con la stessa tecnica e attrezzatura precedente si esegue sa "pintadura" esterna che viene eseguita nei bordi della spianata realizzando ricami esterni che rendono su panischedhu  originale e adornato

 

Panischedhu pintadu

In questa foto si pu˛ notare "sas Pintaduras" interne centrali semplici e quelle esterne realizzate nei bordi della spianata

 

 

Trimbadura

Dopo aver eseguito "sa pintadura" si passa alla timbratura della spianata che viene eseguita con particolari timbri in legno a forma di parallelepipedo (vedi foto successiva) con le  sei facce incise che raffigurano stelle,rose, iniziali e rosoni ecc.

Timbro in legno

Particolare timbro in legno che viene realizzato da pochissimi artigiani che ancora lavorano il legno

panischedhu pintadu

Su Panischeddu una volta lavorato viene steso su teli per la fermentazione prima della cottura

I^ fase di cottura

La prima fase di cottura consiste  nel cuocere il pane nel forno a legna sino a quando diventa dorato

I^ fase di cottura

particolare della cottura

 

 

 

Preparazione a s'ischedhadura

Subito dopo la prima cottura il pane viene bagnato leggermente con acqua

II^ fase di cottura "ischedhadura"

Successivamente su panischedhu  viene rimesso nel forno per qualche minuto sino a quando evapora l'acqua e diventa lucido

 

 

(grazie Franca)